Mi capita spesso di viaggiare per lavoro o per piacere, e sono sempre alla ricerca di soluzioni pratiche per la cura della persona che siano funzionali, poco ingombranti e adatte al trasporto nel bagaglio a mano.
Per il mio viaggio a Londra di qualche mese fa ho voluto provare le salviette idratanti OIL’A.

Si tratta di un prodotto brevettato, salviette idratanti che si basano sul principio simile a quello delle salviette umidificate, e che sostituiscono la crema corpo. Sono imbevute di oli idratanti e confezionate in confezioni monodosi che evitano il trasporto di ingombranti contenitori di creme e oli, o il travaso degli stessi in contenitori più piccoli adatti al bagaglio a mano.


Come l’azienda dichiara, le salviette idratanti Oil’A sono tutte 100% naturali, non contengono 

parabeni, sls, sles, attivi di sintesi, siliconi e additivi. L’azienda dichiara inoltre che sono prive di allergeni e dichiaratamente Cruelty Free. Per quanto riguarda l’assenza di allergeni, gli inci di tutti i prodotti testati contengono profumo e questo può essere allergizzante quindi un piccolo suggerimento che mi sentirei di dare all’azienda è specificare di che tipo di profumo si tratta, per garantire l’assenza di allergeni.
Ogni salvietta è contenuta in una busta monodose. Sulla parte  
frontale è presente il nome commerciale del prodotto, il nome dell’azienda produttrice e alcune brevi descrizioni del prodotto stesso e degli ingredienti in esso contenuto.

Sul retro, 5 precise indicazioni, espresse in 4 lingue:
1- formulazione 100% naturale
2- ideale dopo le attività sportive
3- approvato nel bagaglio a mano
4- effetto caldo/freddo
5- nutre naturalmente l’epidermide.
Seguono, l’inci e i contatti dell’azienda. Infine, sul fondo del retro, le informazioni relative alla quantità di prodotto presente nella bustina monodose, le indicazioni di smaltimento e le avvertenze.

Le salviette idratanti Oil’A si possono utilizzare così come sono oppure riscaldate, all’interno della loro bustina, poggiandola su un termosifone o con l’asciugacapelli per un effetto più avvolgente in inverno o anche lasciando la bustina in frigo per mezz’ora prima dell’uso per un effetto rinfrescante. Il foglio è prodotto con una fibra 100% vegetale.
Lasciano la pelle ben idratata e leggermente profumata.

Delle 6 tipologie presenti sul mercato, ho provato le 4 senza presenza di cera.

La Sweet Amandine
Salvietta alle mandorle. Ha un INCI molto semplice. Olio di mandorle dolci, tocoferolo (vitamina E) e profumo. La prima volta che ho utilizzato la salvietta alle mandorle sono rimasta un po’ sconcertata poiché il foglio era quasi asciutto e mi chiedevo come potesse idratare la pelle. Ho comunque deciso di provarla e sono rimasta stupita. La pelle risultava idratata e, toccandola, ho avvertito la presenza dell’olio.
Successivamente ho acquistato e utilizzato questa salvietta altre volte ed il foglio è risultato più umido per cui la prima volta deve essere stato un caso che l’abbia trovato così asciutto.
  


La Karicocot
Salvietta al cocco e karité. A differenza di quella alle mandorle, questa è più unta. C’è anche un po’ di posa all’interno che mi ha permesso di riutilizzare la salvietta una seconda volta, conservandola ben chiusa nella sua bustina. Tra le quattro è quella che ha un INCI più ricco poiché contiene Olio di cocco, olio di albicocca e burro di karité, oltre che alla vitamina E ed al profumo. Lascia la pelle morbidissima ma leggermente unta quindi bisogna lasciarla assorbire e attendere qualche istante prima di vestirsi.
  

L’Helianteuse
Salvietta al girasole. Foglio ben inumidito e dal profumo floreale. La sensazione sul corpo e molto simile a quella lasciata dalla salvietta alle mandorle. Lascia la pelle idratata e leggermente profumata. Anche in questo caso, l’INCI contiene solo tre ingredienti, olio di semi di girasole, vitamina E  e profumo. Il fatto che queste salviette abbiano degli INCI con così pochi elementi  mi piace molto poiché indica che la concentrazione degli oli è elevatissima, quasi totale.
  

L’Argan’toile
Salvietta all’argan. Più oleosa di quella alle mandorle e al girasole, con un profumo più intenso. Anche questa,  come quella Karicocot, sono riuscita ad utilizzarla per due giorni di seguito tenendola ben conservata nella sua bustina chiusa. Ancora una volta, un INCI impeccabile: olio di albicocca, olio di Argan, Vitamina E e profumo.
  

Questi prodotti mi hanno talmente convinta che sono al mio terzo acquisto. Ormai quando viaggio non posso farne a mano. Le salviette idratanti Oil’A sono pratiche, facilmente trasportabili, non ingombrano e idratano perfettamente. Direi che non si può chiedere di meglio! Anzi si, perché sul loro sito stanno già promuovendo l’arrivo di nuovi fogli idratanti da presentare al Sana di Bologna…quindi restate sintonizzati!