DAHL DI LENTICCHIE

  • DAHL DI LENTICCHIE
  • DAHL DI LENTICCHIE
  • DAHL DI LENTICCHIE
  • DAHL DI LENTICCHIE
  • DAHL DI LENTICCHIE
  • DAHL DI LENTICCHIE
Rating:
Servings:
4
Prep Time:
15 min
Cook Time:
20 min
Total Time:
35 min
A word from the cook
una ricetta etnica, velocissima, reinterpretata a modo mio
Ingredients

Dose per 4 persone
•250 g lenticchie rosse decorticate
•1 costa di sedano
•1 carota grande (o 2 piccole)
•spezie: cannella e cumino
•sale
•1/2 limone (succo)
•olio extravergine di oliva

Instructions

Dahl di lenticchie
Tre modi di impiattarlo

Avete mai provato la zuppa di lenticchie speziata? Parlo del dahl di lenticchie, tipico della cucina indiana. Ogni versione usa delle spezie differenti, io vi propongo la mia versione. Inoltre non uso condimenti pesanti tipo panna o burro, ma uso semplicemente olio e succo di limone. Volete provare la mia ricetta? Vi propongo inoltre tre tipi di presentazione, sta a voi scegliere la vostra preferita.
Gli ingredienti sono: lenticchie rosse decorticate, sedano, carote, spezie (a me piace usare cannella e cumino in polvere), limone e olio.ingredienti per preparare il dahl di lenticchiePulite e tagliate a dadini sedano e carota. Per mio gusto personale taglio il sedano a dadini molto piccoli, la carota invece a pezzi leggermente più grandi.tagliare le verdure a cubetti per il dahl di lenticchieMettete in pentola le lenticchie, copritele con l’acqua (almeno due dita sopra il livello dei legumi), aggiungete il sale e le spezie e portate al bollore.iniziare la cottura del dahl di lenticchie A questo punto aggiungete le verdure a pezzetti, mescolate e lasciate sobbollire per 20 minuti. Aggiungete poca acqua al bisogno.aggiungere le verdure alle lenticchie che bollono per il dahl di lenticchie La minestra dovrà risultare abbastanza densa: se esagerate con l’acqua, a fine cottura scolate grossolanamente i legumi, tenendo il delizioso brodo di lenticchie per altre preparazioni. Una volta completata la cottura versate in pentola il succo di mezzo limone e un giro di olio. Pronta!aggiungere alla zuppa il succo di mezzo limone: il dahl di lenticchie è prontoOra vi spiego come potete impiattarla.
Versione classica: servite la zuppa così com’è, magari accompagnata da una porzione di riso basmati integrale.dahl di lenticchieSeconda proposta: frullatela e disponetela in un coppapasta. Quando si raffredderà terra bene la forma.frullare il dahl di lenticchie

mettere il dahl di lenticchie frullato nel coppapasta
dahl di lenticchie in forma, levato il coppapastaUltima proposta: allungate il dahl frullato con dell’acqua bollente in modo da ottenere una crema fluida. Potrà guarnire il nostro riso basmati o qualsiasi pietanza a cui vorrete abbinare questa deliziosa crema proteica.
Buon appetito!dahl di lenticchie allungato con acqua: si ottiene una crema fluida

Note:
-…..se avete fretta cuocete le lenticchie senza le verdure, ma ricordatevi il succo di limone a fine cottura: oltre all’apporto di vitamina C che aiuta a fissare il ferro (leggi qui, trovate anche tutte le proprietà delle lenticchie), il sapore diventerà buonissimo!
-…..ripeto qui il consiglio per la quantità di acqua di cottura: può capitare di “scivolare” con l’aggiunta di acqua durante la cottura. Niente paura, è successo spesso anche a me. Risolvo scolando la minestra ottenuta e conservando l’acqua scolata, di un bel colore arancione tenue, per minestrine a base proteica: vengono deliziose!

0 Notes