INSALATA CON ALGHE

  • INSALATA CON ALGHE
  • INSALATA CON ALGHE
  • INSALATA CON ALGHE
  • INSALATA CON ALGHE
  • INSALATA CON ALGHE
  • INSALATA CON ALGHE
Rating:
Servings:
4
Prep Time:
15 min
Cook Time:
Total Time:
15 min
A word from the cook
un'insalata arricchita da semi e alghe per un ottimo apporto nutrizionale
Ingredients

Verdure crude miste a scelta. Io ho utilizzato:
•radicchio variegato
•carote
•finocchio
•cavolo cappuccio bianco
•barbabietola
Per arricchire:
1) semi oleosi a scelta. Io ho utilizzato:
•semi di canapa decorticati
•semi di zucca
2) alghe Dulse
Per condire:
•olio extravergine di oliva
•acidulato di umeboshi

Instructions

Insalata con alghe

Buongiorno! Oggi più che una ricetta vi voglio dare dei consigli. Vi racconterò come inizio ogni pranzo: con un’insalata mista, tutta verdura cruda. Fin qui tutto bene, forse lo fate già anche voi. Ma quello che voglio sottolineare sono gli arricchimenti che faccio. La condisco con un alimento fermentato che non fa parte della nostra cultura ma che apporta notevoli benefici: l’acidulato di umeboshi. Infine, oltre a qualche seme misto, uso anche le alghe, per garantire l’apporto di innumerevoli sali minerali e vitamine. Vi mostro gli ingredienti che ho utilizzato.ingredienti che ho utilizzato in questa insalata con algheLavate bene le verdure che avete scelto, io acquisto verdure biologiche che vanno lavate con acqua semplice; quelle con la buccia, tipo la carota, possono essere anche solo spazzolate anziché pelate. Decidete in base ai vostri gusti personali. Per esempio nel crudo io non amo lasciare la buccia alla carota perche annerisce velocemente, mentre talvolta la lascio quando la cucino.
Tagliate l’insalata in pezzi: io preferisco pezzi piccoli, ma se vi piace di più lasciateli grandi. Carote e barbabietola le taglio alla julienne. Cavolo cappuccio e finocchio li affetto sottilissimi: potete anche usare una mandolina, stando attenti a non tagliarvi.verdure tagliate e pronte, assieme al condimento, per l'insalata con algheMettete le verdure miste nella vostra ciotola.
Aggiungete i semi oleosi preferiti: in questa versione ho utilizzato canapa decorticata e zucca. Infine aggiungo un cucchiaio di alghe Dulse. Condite con un filo di olio Evo (Extra Vergine di Oliva), un cucchiaino di acidulato di umeboshi e mescolate. Se potete, aspettate 5 minuti prima di mangiare così le alghe si idrateranno e rilasceranno meglio l’aroma.dettaglio dell'insalata con algheI SEMI DI CANAPA DECORTICATA sono piccolini, si distribuiscono bene nell’insalata ed è per questo che li amo tanto. Dal punto di vista nutrizionale sono semi estremamente proteici e ricchi di acidi essenziali omega3 e omega6 in rapporto ottimale. Per maggiori informazioni vi invito a leggere alcuni dei molti articoli presenti sul web: per i semi di canapa decorticati leggete qui, per le informazioni in generale sulla canapa leggete qui.
I SEMI DI ZUCCA sono ricchi di sali minerali, soprattutto magnesio e fosforo. Indicati per rafforzare il tono muscolare della vescica, aiutano a contrastare le cistiti e l’ingrossamento della prostata. Vi lascio un link in cui potrete leggere qualcosa a riguardo.semi e alghe come arricchimento dell'insalata con algheALGA DULSE. Partiamo dagli aspetti prettamente visivi e gustativi: l’alga dulse si trova in commercio essiccata, io ho acquistato la versione in fiocchi che è molto pratica da utilizzare. L’odore è assolutamente meno pungete rispetto ad altri tipi di alghe, il sapore è leggermente piccante. Devo dire che è stata una rivelazione, perché è piaciuta da subito a me e anche alla mia famiglia. Questa alga di colore marrone rosato è ricca di antiossidanti, di omega3, di fibre, di vitamine e anche di ferro. Pare che sia in grado di alleviare gli effetti dell’ipotensione. Ho letto questo articolo ricco di citazioni bibliografiche. Non vi resta che provarla.alga dulse per arricchire l'insalata con algheL’ACIDULATO DI UMEBOSHI è un liquido rosato fermentato, ottenuto a partire da frutti selvatici giapponesi simili alle prugne che vengono lasciate fermentare assieme a sale e foglie di shiso schiacciate da un peso. Potete approfondire qui e qui. Le proprietà sono quelle dei cibi fermentati, benefici per l’equilibrio della nostra flora batterica intestinale. Depura reni, fegato, stomaco e intestino. E’ un condimento molto salato, per questo motivo non aggiungo altro sale all’insalata.acidulato di umeboshi per condire l'insalata con algheTorniamo alla nostra ricca insalata di apertura del pranzo. Mangiare un’insalata cruda ad inizio pasto permette di assorbire meglio tutti i nutrienti (acqua, soprattutto, ma anche vitamine e sali minerali) e di riempire lo stomaco in modo da percepire meno lo stimolo della fame successivamente.
Dopo tutte queste informazioni non mi resta che augurarvi… buon appetito!insalata con alghe pronta per iniziare il pranzo

0 Notes