KETCHUP PICCANTE

  • KETCHUP PICCANTE
  • KETCHUP PICCANTE
  • KETCHUP PICCANTE
  • KETCHUP PICCANTE
  • KETCHUP PICCANTE
  • KETCHUP PICCANTE
Rating:
Servings:
6
Prep Time:
10 min
Cook Time:
30 min
Total Time:
40 min
A word from the cook
Una salsa dolce, ma nello stesso tempo piccante. Un mix di sapori poco usuale
Ingredients

Dosi per 6 persone:

400 g pomodori
120 g prugne fresche
1 spicchio aglio (opzionale, io no)
100 g zucchero canna integrale
50 g aceto mele (ma anche aceto di vino bianco)
2 chiodi garofano
1 foglia alloro
1 peperoncino piccante
1 cucchiaino sale fino integrale

Instructions

Ketchup piccante

Per questa salsa, dolce e piccante allo stesso tempo, prepariamo dei pomodori – vanno bene anche pomodorini come nel mio caso – delle prugne, dello zucchero, dell’aceto e degli aromi.ingredienti per il ketchup piccanteLavate i pomodori, tagliateli a pezzi e, nel caso siano molto acquosi, lasciateli scolare dall’acqua di vegetazione. Qui ho usato pomodorini datterini, non ho dovuto scolarli in quanto erano molto asciutti.
Lavate, denocciolate e tagliate a pezzi le prugne fresche. Se vi è possibile, utilizzate prugne biologiche in quanto verrà tritata anche la buccia.tagliare pomodori e prugne per il ketchup piccanteSe usate l’aglio tritatelo finemente. Io non lo uso a causa di una intolleranza. Poi aggiungete prugne e pomodori e frullate il tutto a crudo.
Unite ora i rimanenti ingredienti: zucchero, aceto, sale, alloro, chiodi garofano e peperoncino.aggiungere gli aromi al trito di prugne e pomodori per il lketchup piccante Fate cuocere per 30 minuti, togliendo il coperchio negli ultimi 10 in modo che la salsa di restringa. Se al termine del tempo di cottura la salsa fosse ancora liquida, fatela andare a fuoco alto finché si asciuga, facendo attenzione a non farla bruciare. La consistenza giusta è quella del classico ketchup.
A cottura ultimata togliete i chiodi di garofano e la foglia di alloro, poi frullate fino ad ottenere una salsa liscia e vellutata.cuocere la salsa per ottenere il ketchup piccanteSe pensate di consumarla in pochi giorni conservatela in frigo, altrimenti mettetela in un barattolo e fate il sottovuoto. Per ottenere il sottovuoto versatela ancora bollente in un barattolo perfettamente pulito e asciutto, avvitate il tappo e capovolgete. Quando sarà fredda girate il barattolo e schiacciate il tappo nel centro: non dovrebbe muoversi. Se il centro del tappo va su e giù, il sottovuoto non si è formato. In questo caso potete sterilizzare i vasetti, facendolo bollire 30 minuti e lasciandoli raffreddare nella pentola (avvolgetelo in un canovaccio prima della cottura così non si rompono in cottura). La sterilizzazione la potete fare anche se, semplicemente, volete conservarli più a lungo. Vi lascio un link per le tecniche di invasamento delle conserve.invasare la salsa ketchup piccante, oppure servirla subito freddaProcedimento Bimby:
-tritare aglio 3 sec/vel 7 (opzionale)
-aggiungere pomodori e prugne 30 sec/vel 7
-aggiungere il resto e cuocere 30 min/98º/vel 1/antiorario, col cestello al posto del misurino
-togliere chiodi garofano e alloro
-frullate 1 min/vel 8ketchup piccante

Note:
-…..se volete una salsa meno piccante potete mettere 1/2 peperoncino, oppure toglierlo dopo la cottura.
-…..potete anche omettere il peperoncino: in questo caso otterrete un ketchup “normale”
-…..usando lo zucchero di canna integrale, la salsa risulta abbastanza scura.
-…..potete usare anche le prugne secche, diminuendo la quantità di zucchero di 1/3. Otterrete una salsa molto scura.

0 Notes