PASTICCIO CARASAU

  • Created By
    Monica
  • Shared On
    12/4/17
  • Posted In
  • PASTICCIO CARASAU
  • PASTICCIO CARASAU
  • PASTICCIO CARASAU
  • PASTICCIO CARASAU
  • PASTICCIO CARASAU
  • PASTICCIO CARASAU
Rating:
Servings:
4
Prep Time:
1h 30 min
Cook Time:
30 min
Total Time:
2 h
A word from the cook
Ricetta adatta al Natale! Si può preparare in anticipo o in due riprese
Ingredients

•1 confezione pane carasau integrale
•brodo vegetale
Per il ragù di lenticchie:
•150 g lenticchie crude
•500 g passata pomodoro
1 c sale (4 g)
•40 g vino bianco o rosso a scelta (opzionale)
•350 g acqua (2 bicchieri)
•2 coste sedano
•2 carote
•1 zucchina (o 1 cipolla)
•1 + 2 C di olio extravergine di oliva
Per la besciamella:
•1 litro bevanda vegetale naturale (soia, avena, mandorle)
•100 g farina 2 (semintegrale)
•1/2 c sale fino
•2 C olio Extra Vergine di Oliva
•grattatina di noce moscata
N.B: c=cucchiaino, C=cucchiaio

Instructions

Preparate il ragù di lenticchie come da ricetta postata qui.
Preparate la besciamella con un metodo semplicissimo, che si discosta da quello originale, ma che dà eccellenti risultati. Mettete la farina, il sale e la noce moscata già in pentola e miscelateli. Aggiungete il latte, poco alla volta ma sempre ottenendo una miscela fluida, e mescolate con una frusta da cucina. Aggiungete l’olio. Mettete la pentola sul fuoco e mescolate sempre finché la besciamella si addensa e compaiono le prime bolle di cottura. Assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale. A questo punto potete spegnere la fiamma, il resto della cottura avverrà in forno.
Ora possiamo iniziare ad assemblare il pasticcio.Ungete la teglia da lasagne.
In un’altra teglia mettete il brodo, passate velocemente le fette di carasau che poi stenderete nella teglia del pasticcio.
Poi fate una passata di ragù e una di besciamella.
Continuate ad alternare carasau-ragù-besciamella fino all’altezza desiderata. Finite con un generoso strato di besciamella.
Infornate a 200º statico per minimo 30 minuti finché la parte superiore farà la crosticina. Buon appetito!
Consigli:
•se trovate il pane carasau già a fette rettangolari (io uso quello) siete a posto. Altrimenti, se usate quello circolare, suddividetelo in quarti: sarà più agevole da maneggiare.
•la besciamella si può fare anche col brodo vegetale al posto della bevanda di soia/avena/mandorla (ricordo rigorosamente non zuccherate!)
•ricordatevi, sempre per la besciamella, la proporzione di 1/10 per la farina. Ovvero una volta pesato il liquido (che potrebbe essere un po’ più o un po’ meno di 1 litro) calcolate un decimo di farina. Esempio pratico: con 950 g di latte userete 95 g di farina, con 1.150 g di latte (poco più di un litro, perché magari avete una rimanenza da voler aggiungere) userete 115 g di farina.
•volendo potete tener da parte la quantità di besciamella per la copertura e, il resto, mescolarla al ragù per agevolare i passaggi. In questo caso faremo carasau-miscela ragù/besciamella a ripetizione. Per ultima la besciamella bianca.
•questo pasticcio si può preparare con un paio di giorni di anticipo o anche in due riprese: sia ragù che besciamella possono essere conservati in frigo per un giorno prima di utilizzarli per questa ricetta. Una pietanza “furba” dato l’utilizzo del pane carasau che non necessita di cottura preventiva.

0 Notes