RÖSTI DI VERDURE

  • RÖSTI DI VERDURE
  • RÖSTI DI VERDURE
  • RÖSTI DI VERDURE
  • RÖSTI DI VERDURE
  • RÖSTI DI VERDURE
  • RÖSTI DI VERDURE
Rating:
Servings:
2
Prep Time:
15 min
Cook Time:
15 min
Total Time:
30 min
A word from the cook
Una ricetta tradizionale, rivisitata a modo mio
Ingredients

Dosi per 2-3 persone
•2 patate medie
•1 carota
•1 zucchina
•1 pezzetto di porro (io no)
•1/2 cucchiaino sale fino integrale
•1/4 cucchiaino pepe
•1/2 cucchiaino cumino in polvere
•1 cucchiaino curcuma in polvere
•olio extravergine d’oliva (facoltativo per cuocere)

Instructions

Rösti di verdure

Ecco gli ingredienti per il nostro rösti di verdure.ingredienti per il rösti di verdure Lavate e mondate le verdure, sbucciando patate e carota. Anche se la patata è un tubero, per comodità di descrizione in questa ricetta la chiamerò verdura.
Servitevi dei fori grandi di una grattugia per tagliare a scaglie le verdure. Se usate il porro (io no a causa di una intolleranza alimentare), tagliatelo a striscioline.grattugiare le verdure per fare i rösti di verdure Conditele con le spezie indicate (sale, pepe, cumino, curcuma) e mescolate molto bene. Lasciate riposare cinque-dieci minuti.spezzare le verdure grattugiate per il rösti di verdure Ungete leggermente una padella, riscaldatela e versate a cucchiaiate il composto di verdure. Lasciate fare la crosticina e poi girate.cuocere in padella i rösti di verdure da entrambi i lati Qualche altro minuto di cottura e… voilà, i vostri rösti sono pronti!
Si possono arrostire anche senza olio, avendo cura che la padella sia ben calda ma nel frattempo facendo attenzione a non bruciarli.
I rösti arrostiti senza olio sono decisamente più sani, ma perdono un pochino di gusto. In ogni caso io di solito uso proprio poco olio, giusto per creare l’effetto “antiaderente”.
Buon appetito!rösti di verdure pronto per essere servito

Note:
•Il classico rösti sarebbe fatto di sole patate, burro e sale. Da brava vegana ho eliminato qualsiasi grasso e l’ho insaporito con altre due verdure.
•Potete usare altre verdure a vostra scelta: se non si prestano ad essere grattugiate, tagliatele a bastoncini sottilissimi.
•Io non uso il porro per una intolleranza personale, ma se voi non avete problemi aggiungerete ulteriore gusto al rösti
•Potete aumentare il dosaggio delle spezie a vostro gusto o addirittura sostituirle con quelle che vi piacciono di più
•Una raccomandazione: lasciate abbrustolire a lungo il rösti, a fuoco moderato, affinché la patata abbia il tempo di cuocersi. Fate lo stesso se per caso usate verdure che non si possono magiare crude.

Suggerimenti di utilizzo:
•Accompagnati da una crema di legumi e da una fetta di pane diventano un pasto completo.
•Se fate dei rösti piccolini potete farcirne un paio alla volta come se fosse un panino imbottito.
•Potete fare un tortino unico: aumenterà la difficoltà nel girarlo ma sarà buonissimo.
•Se unite anche del “formaggio” vegano grattugiato diventerà molto sfizioso: aggiungetelo alla fine, sopra il lato già cotto in modo da non far appiccicate tutto alla padella
•La cottura in forno è possibile ma, dal punto di vista del gusto, a mio parere è la meno consigliata.

0 Notes