ZUCCHERO A VELO

  • ZUCCHERO A VELO
  • ZUCCHERO A VELO
  • ZUCCHERO A VELO
  • ZUCCHERO A VELO
  • ZUCCHERO A VELO
  • ZUCCHERO A VELO
Rating:
Servings:
4
Prep Time:
20 sec
Cook Time:
Total Time:
20 sec
A word from the cook
Zucchero a velo casalingo. Con alcune sorprese che, penso, non vi aspettate.
Ingredients

200 g zucchero
(per il tipo v. il procedimento)

Instructions

Zucchero a velo

Fare lo zucchero a velo è semplicissimo.
Frullate lo zucchero a ripetizione, finché la granulometria si rimpicciolisce. Potete usare anche un frullatore ad immersione se non avete altro.zucchero demerara prima di diventare zucchero a velo Per chi ha il Bimby frullare 20 sec/vel 10. Attenzione: non aprite subito il coperchio perché verreste investiti da un “fumo” di zucchero che infastidisce le mucose.zucchero a velo pronto ottenuto dal tipo demerara Detto questo la ricetta sarebbe finita, ma a mio avviso sono utili i consigli sul tipo di zucchero da utilizzare, sugli ingredienti e sulle modalità di conservazione.
•…..TIPO DI ZUCCHERO
Per ottenere lo zucchero a velo bianchissimo, quello del pandoro per intenderci, bisogna partire dallo zucchero semolato raffinato. Ma noi non lo usiamo.
Noi useremo:
1 – zucchero grezzo di canna, tipo “Demerara”: otterrete uno  zucchero a velo apparentemente bianco, ma se preparerete una glassa apparirà leggermente beige.zucchero di tipo demerara prima di essere frullato come zucchero a velo2 – zucchero integrale di canna, tipo “Dulcita” (quello che uso io) o tipo “Mascobado”: otterrete uno zucchero a velo marroncino, col gusto inconfondibile della melassa che caratterizza questo tipo di zucchero. È interessante perché si può giocare con la tonalità di colore.zucchero di tipo dulcita prima di essere frullato come zucchero a veloLa scelta tra integrale e grezzo dipende solo da voi, dai vostri gusti e dalle vostre abitudini e scelte nutrizionali.
zucchero dulcita prima di diventare zucchero a velo

zucchero a velo pronto ottenuto dal tipo dulcita•…..INGREDIENTI
Nello zucchero a velo che acquistate non c’è solo zucchero: è presente un 3% di amido di mais o di altri amidi. Questo serve a rendere lo zucchero impalpabile e “idrofobo”: quando si spolvera sui dolci umidi (crepe, crostate, ecc) non si scioglierà tanto facilmente. Lo farà invece dopo svariati minuti (30-40 circa), lo zucchero a velo classico cioè il nostro casalingo fatto solo con lo zucchero.
Suggerimento: poiché lo zucchero a velo casalingo si produce con l’intento di evitare l’acquisto di quello con le farine, fatelo senza mais/farina. Eventualmente mescolate la maizena solo alla quantità che usate quella volta che andate ospiti o che volete che lo zucchero a velo duri intatto.
Come fare? Si usano 3 grammi di amido di mais ogni 100 grammi di zucchero. Perciò se pensate di usare 50 g di zucchero (già ridotto a velo) unite 1,5 g di maizena. Come misurarla? Potreste pesare 3 g e poi dividerla a metà con un cucchiaino.zucchero a velo (dulcita) pronto all'uso•…..CONSERVAZIONE
Lo zucchero a velo va conservato al riparo dell’umidità, quindi in un contenitore sigillato. Aspettate 15-20 minuti prima di chiudere il barattolo, in modo da far evaporare l’umidità residua. Si usa poi nel modo classico spargendolo tramite un piccolo setaccio (il colino).

0 Notes