ZUCCHINE RIPIENE

  • Created By
    Giorgia
  • Shared On
    6/13/18
  • Posted In
    Senza categoria
  • ZUCCHINE RIPIENE
  • ZUCCHINE RIPIENE
  • ZUCCHINE RIPIENE
  • ZUCCHINE RIPIENE
  • ZUCCHINE RIPIENE
  • ZUCCHINE RIPIENE
Rating:
Servings:
3/4 persone
Prep Time:
20 minuti
Cook Time:
40 minuti
Total Time:
1 ora
A word from the cook
Un piatto estivo dal profumo mediterranaeo
Ingredients

2 zucchine
2 cucchiai capperi sotto sale
2 cucchiai olive di Gaeta o taggiasche
2 cucchiai pinoli
2 cucchiai pangrattato (Io integarle)
1 cipollotto

Instructions

Cominciamo la preparazione delle zucchine ripiene tagliando a metà il nostro ortaggio.

Con uno scavino o con un cucchiaino scavate la polpa dal centro delle zucchine.

Tritate il cipollotto (la parte bianca)
Mettete un filo d’olio in una padella e saltate il cipollotto fino a dorarlo.
Aggiungete la polpa della zucchina che avrete precedentemente tritato grossolanamente.

Saltate per qualche minuto. Mettete da parte e nella stessa padella tostate i pinoli.

Portate a bollore dell’acqua in una pentola capiente dalla base larga, immergete le zucchine scavate e lasciate sobbollire per un paio di minuti.

Le zucchine dovranno risultare morbide ma ancora croccanti.

Snocciolate le olive, sciacquate i capperi per eliminare il grosso del sale e tritate tutto assieme alla polpa di zucchine e ai pinoli.

Mettete il composto in una ciotola e aggiungete il pangrattato. Mescolate.

Poggiate le zucchine scavate su una teglia rivestita con carta forno e riempitele con il battuto di polpa, capperi,olive e pinoli.

Irrorate con un filo d’olio e cuocete in forno statico a 200 °C per 30/40 minuti.
Servite tiepide.

Note
In cucina io utilizzo pochissimo sale. In questa ricetta sfrutto la sapidità dei capperi. Nel caso vi piaccia una cucina più saporita potete salare l’acqua di cottura delle zucchine e/o la polpa di zucchine quando la saltate in padella.

Se volete dare un gusto più deciso al ripieno, potete aggiungere un cucchiaio di salsa di soia. Attenzione perché poi servirà più pangrattato.

Il quantitativo di pangrattato da utilizzare è indicativo. Dipende molto da quanto asciutto o liquido sia il ripieno. Ciò che dovrete ottenere è un battuto compatto e umido, né troppo secco né e troppo ricco di liquido.

Se vi piace, potete aggiungere al ripieno qualche pomodoro datterino tagliato a tocchetti. Renderà il piatto ancora più “mediterraneo”.

A fine cottura potete decorare le vostre zucchine ripiene con delle foglie di timo fresco. Doneranno al vostro piatto un ottimo profumo.

0 Notes