Ultimamente mi sto impegnando. Voglio ampliare il mio livello di accuratezza nelle scelte quotidiane.
Vi faccio una piccola premessa.
La motivazione iniziale, quando sono diventata vegana, è stata etica. Mangiare vegano significa semplicemente non consumare nessun prodotto di origine animale. Ma quando intraprendi questa strada, poco alla volta non ti accontenti più. Capisci che mangiare biologico è la scelta giusta, che evitare troppi zuccheri e troppi grassi è la scelta giusta, che scegliere frutta e verdura oltre che biologiche anche a km 0 o con filiera corta e tracciabile è la scelta giusta. Fai delle scelte sempre più accurate.
In seguito ti accorgi che potresti fare di più. Per esempio ridurre gli sprechi di materiale di comune utilizzo, o scegliere prodotti realizzati con materiali riciclati. Donare una seconda vita a quello che è stato gettato via.
Cercando prodotti alternativi per la pulizia delle stoviglie in cucina, ho trovato la ditta Martini spa. Interessante. Ho acquistato le spugnette per la casa della linea Utility, precisamente le spugne “Foglia” in cellulosa. Una confezione con fibra antigraffio e un’altra con fibra abrasiva.


Analizzo intanto la confezione. Ognuna contiene

(altro…)