I fagioli (e le lenticchie) sono i legumi più consumati al mondo.
Vengono  usati in tantissime ricette italiane perché sono un alimento dall’alto valore proteico, a basso costo, di facile coltivazione e dalle elevate qualità organolettiche.
Scopriamo meglio cosa sono, le loro proprietà e – soprattutto – come usarli in cucina!

COSA SONO I FAGIOLI
Il fagiolo è il seme commestibile della pianta del “fagiolo comune” (Phaseolus vulgaris), una pianta della famiglia delle leguminose. Da qui la dicitura “legume”. Il Phaseolus è una pianta annuale e rampicante, che cresce molto rapidamente, il cui stelo varia parecchio in altezza in relazione alla varietà. Possiamo avere il fagiolo nano e quello che raggiunge i due metri di altezza. Il frutto è un baccello, pendulo, anch’esso molto diverso per dimensione e colore in base alla varietà.  Pare che la loro terra di origine sia il Messico, e comunque l’America centro-meridionale. Oggi sono coltivati con successo in tantissimi paesi, Italia compresa. Le varietà di fagioli esistenti nel mondo sono veramente numerose: sarebbero più di 500, diversi tra loro per dimensioni colore e sapore.fagioli vari tipi 2

PROPRIETA’ E VALORI NUTRIZIONALI
I fagioli sono un alimento particolarmente saziante, dato che oltre alle proteine contiene una notevole quantità di carboidrati complessi.
Sono poveri di grassi e ricchi di fibre che contrastano il colesterolo.
Essendo ricchi di ferro sono anche antianemici.
Possiedo un basso Indice Glicemico (IG), quindi sono adatti ai diabetici anche perché contengono tante fibre che aiutano ad assorbire in maniera più lenta i carboidrati.
Sono utili per curare l’ipertensione.
Aiutano a contrastare la formazione del cancro e di molte patologie croniche, poiché parliamo di proteine vegetali. Se volete, approfondite qui. (altro…)